L’Ente Parco di San Rossore tra il 2013 e l’inizio del 2014 ha terminato il sistema di bike sharing elettrico

e questo permetterà a tutti i visitatori, a partire da sabato 5 Aprile , di immergersi nella natura incontaminata del Parco grazie a un servizio di pedalata assistita che facilita lo sforzo fisico e che permette di “assaporare” la natura anche alle persone più anziane o non abituate all’uso di tale mezzo.

A partire dalle prossime settimane saranno inaugurate anche le installazioni realizzate in altri punti del Parco naturale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli a maggiore affluenza di utenti, come l’ex vivaio nei pressi della Basilica di San Piero a Grado, la Tenuta Borbone a Viareggio e La Brilla a Quiesa, nel padule di Massaciuccoli, oltre ovviamente alle già attive in località Cascine Vecchie e La Sterpaia.

Con il servizio di bike sharing elettrico a pedalata assistita l’ Ente Parco cerca di incentivare la mobilità sostenibile nelle aree protette con l’obiettivo primario di incrementare il turismo sostenibile in territori ad elevato valore naturalistico.

Coloro che fossero interessati a questo servizio dovranno sottoscrivere un abbonamento presso un punto vendita convenzionato – per la Tenuta di San Rossore, ad occuparsi del servizio sarà il Centro visite San Rossore di Cascine Vecchie (tel. 050.530101)-, inseguito al quale riceveranno un chip elettronico che permetterò loro di prelevare una bicicletta elettronica in una delle stazioni di distribuzione; il mezzo si ricaricherà automaticamente usando l’energia solare quando sarà depositato presso una stazione e collegato alla barra di alimentazione.